Venerdì, Settembre 11, 2015 Super User NEWS 536
Pensiline in Ferro : In commercio si possono trovare diversi tipi di pensiline in ferro; tra tutte quelle disponibili sul mercato, le più belle in assoluto sono quelle in stile Liberty. Esse vengono magistralmente disegnate e poi realizzate con cura, allo scopo di creare armonia con le volute, e di mantenere il gusto del decoro attraverso l’eleganza e la raffinatezza di uno stile mai tramontato. Queste pensiline possono essere costruite su misura; la sporgenza può raggiungere massimo i 130 cm. È possibile richiedere anche delle lavorazioni particolari, come degli angoli speciali, per esempio, l’installazione sotto a un balcone, un apposito paravento laterale, un pluviale che consenta lo scolo, una specifica variazione della pendenza, e via dicendo. Le pensiline in ferro sono la soluzione ideale per gli ingressi dei residence e delle villette, così come per ogni tipo di contesto caratterizzato da un certo pregio.
Fabbro Roma Centro Storico Serrature Porte: Cilindri di alta sicurezza Made in italy Viro Palladium, ampia gamma disponibile nelle versioni doppi cilindri mezzi cilindri con pomolo con codolo e con predisposizione per prolunga popolo. Robusta confezione personalizzata con descrizioni delle caratteristiche tecniche del prodotto, i cilindri Viro Palladium sono forniti di serie con tre chiavi punzonate in ottone nichelato è ricoperto al Palladio brunito metallo prezioso altamente resistente all'usura e all'ossidazione, le chiavi vengono fornite di serie all'interno di una busta sigillata con carta di proprietà codificata, la busta si trova sul fondo della confezione sotto il supporto del cilindro.
I cilindri sono modulari e i due lati sono uniti da una robusta barra di rinforzo in acciaio inox AISI 304 con funzione di resistenza allo strappo con rottura, il nottolino è a norma a 30° antisfilamento, il meccanismo dei cilindri è dotato di ben 7 pistoncini perni in acciaio inox AISI 420C temprato e di altrettanti contro pistoncini 4 del medesimo acciaio resistente al trapano e tre in ottone con forma a fungo per contrastare l'azione del grimaldello, ciascun lato di introduzione della chiave è dotato di due spine verticali antitrapano nel corpo del cilindro, e di una spina longitudinale anti trapano nel barilotto tutte in acciaio cementato. Oltre alla finitura standard d’ottone satinato nichelato a richiesta sono fornibili versioni in ottone lucido, nelle versioni con pomolo questo è dotato di comoda impugnatura ergonomica ed è smontabile e sostituibile con semplicità grazie al grano di fissaggio avvitato con chiave a brugola, nelle versioni con codolo quest'ultimo è sezionabile a piacere in base alla lunghezza desiderata ed è possibile fissarmi vari tipi di popolo secondo le esigenze estetiche e dimensionali, a richiesta sono disponibili mostrine interne con funzione estetica adatte ai cilindri con pomolo fissato sul codolo anche i mezzi cilindri sono dotati di barra di rinforzo e di spine anti trapano è disponibile anche un kit composto da mezzo cilindro con prolunga a pomolo sezionabile a piacere, pomolo e mostrina adatto come cilindro interno di servizio sulle porte blindate predisposte per 2 cilindri o su quelle con doppia serratura, la chiave è cifrata per abbinarsi alla perfezione 7 pistoncini del cilindro che consentono un elevatissimo numero di combinazioni differenti cifrature diverse, nelle versioni con chiavi a profilo protetto da marchio di forma PV duplicabili solo presso i centri autorizzati Viro oltre 7 pistoncini la chiave azione anche tre elementi molleggiati posti lateralmente nel cilindro. Nelle versioni con chiavi a profilo brevettato PB duplicabili solo davvero Viro oltre ai 7 pistoncini e ai 3 elementi molleggiati laterali la chiave aziona anche un ingegno mobile di sicurezza, le versioni di cilindri con chiave a duplicazione controllata sono identificabili grazie alla marcatura Patented seguita dalla sigla PV o PB su un lato della medaglia plastificata. Il verso di introduzione della chiave lato superiore lato inferiore è invece identificabili appena si impugna grazie all’ ovale gommoso in rilievo con la scritta Palladium, l’ovale è sostituibile per poterlo personalizzare a chiesta con nomi e loghi cliente, di serie tutti i doppi cilindri Viro Palladium sono frizzionati ovvero è possibile aprire da un lato con una chiave anche se un'altra chiave inserita nel lato opposto a richiesta sono fornibili anche non frizionati. Sono disponibili per specialisti anche profili riservati e versioni con nottolino regolabile. Abbiamo una porta blindata nella quale vogliamo sostituire un normale cilindro senza protezioni con un nuovo cilindro Viro Palladium. La carta di proprietà codificata è necessaria per la richiesta di duplicati dei profili PV e PB, il nuovo cilindro và scelto delle dimensioni idonee in base allo spessore della porta e alla posizione della serratura nella stessa, e và installato il più possibile a filo con il lato esterno. Ovviamente è possibile utilizzare una mostrina con funzione estetica in caso di attacco col trapano sul barilotto o sul corpo a differenza di quanto avviene con i normali cilindrici le spine di sicurezza e i pistoncini in acciaio inox contrastano l'azione del trapano per evitare che la perforazione faccio a fuoriuscire i perni e neutralizzi le difese del cilindro. Per proteggere al meglio i cilindri nelle normali porte non blindate è possibile installare una rosetta di sicurezza Viro articolo 809 applicabile indipendentemente dal tipo di serratura presente, è sufficiente utilizzare la piastra esterna fornita con la rosetta come dima per segnare dove effettuare i due fori di fissaggio, poi rimuovere il cilindro esistente le eventuali maniglie o pomoli e la serratura infilata nella porta, si effettua quindi sul lato esterno della porta la foratura per le viti diametro 5 mm si inserisce la piastra interna fornita con la rosetta nel vano che ospiterà la serratura e si fissa saldamente la piastra esterna a quella interna con le due viti in dotazione, viene poi rimontata la serratura originale con l'eventuale maniglie e pomoli smontati in precedenza si inserisce quindi il cilindro e si regola la ghiera a vite con piastrina antitrapano della rosetta di sicurezza in base a quale sarà la sporgenza del cilindro una volta fissato, mantenendo il cilindro a filo con la piastra esterna la rosetta di sicurezza si incastra dall'alto sulla piastra e semplicemente spingendo dall'interno il cilindro e fissandolo con la propria vita la presenza del cilindro stesso, blocca la rosetta nella corretta posizione impedendone lo sfilamento in caso di attacco la rosetta di sicurezza protegge il cilindro grazie alla forma che ne impedisce lo strappo, ed alla piastrina rotante in acciaio cementato e temprato che contrasta l'azione del trapano, grazie dell'attenzione.